Fabrizio Loschi2018-03-13T11:45:30+00:00

Project Description

Fabrizio Loschi (Modena 1965)

La memoria di forme prime e la rielaborazione dei linguaggi della figurazione italiana dei primi decenni del secolo scorso, scandiscono il suo operare transdisciplinare. Nonostante l’uso di mezzi espressivi diversi – da sempre divide la sua attività artistica tra pittura, scultura e letteratura – il dato di unicità dell’opera e la sua sintesi come percorso sembrano essere entrambe la rappresentazione di un rituale, dalle origini dell’idea all’ultimo dei particolari.
Dalla sua prima personale del 1985, inizia un’attività di concreta ricognizione e re-significazione stilistica che lo porta alla fondazione del gruppo-manifesto La Stagione Violenta e a collaborazioni con il gruppo trans-mediale di grafica e design Kailuu Loft, con i quali partecipa alle Biennali dei Giovani Artisti dell’Europa del Mediterraneo di Barcellona del 1987 nella sezione letteratura con il racconto La scusa (Edizioni La Vanguardia, Barcellona 1987), seguita nel 1988 dalle rassegne di Namour in Belgio e Bologna.
Alla fine degli anni Novanta intercetta lo scenario artistico europeo con Forme in Movimento – Italian Arts at the End of the Century (Utopia International Contemporary Art Gallery,  St.Leonard on Sea, East Sussex, U.K., 1998) e su invito partecipa ad Agorà (International  Arts Meeting, Wien 1997,1999). Prende parte alla V Biennale di Scultura di Martano (Lecce) nel 1998.
Espone presso i Musei civici di Reggio Emilia già nel 1996 con la mostra Gli Arcani Maggiori, nell’anno 2003 la Galleria d’Arte Contemporanea di Palazzo Ducale di Pavullo nel Frignano (Modena) gli dedica la personale, Quarto Movimento, a cura di Paolo Donini.
Con il progetto Democratura (premio Q-Awards 2005, collana disegnodiverso a cura di Paola Gribaudo, Litho Art New, Torino 2005) sperimenta le potenzialità del linguaggio multimediale e delle urgenze artistiche più vicine al messaggio sociale, teso alla ricostruzione del contesto artistico e mediatico; questa esperienza porterà al progetto di arte pubblica Duplex (Sassuolo, MO, 2008). Nel 2010 pubblica Agguati (Incontri Editrice, Sassuolo, MO, 2010), nato da una ricomposizione ideale di mondo stampato su carta riciclata, cui seguono le ultime mostre personali, La raccolta dell’acqua e L’attesa delle cattedrali.
Nel 2011 la Galleria civica di Modena presenta, tra le nuove acqusizioni, alcune carte a tecnica mista dell’autore (La collezione della Galleria civica di Modena, AA.VV., a cura di Marco Pierini, Galleria civica di Modena, Modena 2011), disegni che entrano a far parte delle collezioni pubbliche modenesi. Opere di Fabrizio Loschi sono presenti in Italia ed Europa all’interno di numerose collezioni private e pubbliche.

Principali mostre personali e installazioni

Mostra personale, Circolo culturale Wienna, Modena 1986.
Personale di pittura, Galleria Profili, Modena 1987.
14 metri di avvicinamento al 3° Millennio, Circolo culturale Nain, Modena 1993.
Anticipazioni per il 3° Millennio, ZOO Club, Modena 1995.
Feticci, chiostro di S. Geminiano, Modena 1995.
Mostra personale, sala Truffaut rassegna Fuori Campo, Modena 1995.
Mostra personale , Caffè Arti e Mestieri, Reggio Emilia 1996.
Mostra personale, Blues Cafè, Porto Cervo (Sassari) 1996.
Gli Arcani Maggiori, Musei civici di Reggio Emilia, Reggio Emilia 1996.
Segni di Appartenenza, Castello del Vescovo, Arceto (Reggio Emilia) 1998.
Segni di Appartenenza, Zona Franca, Biella 1999.
Quattro sindoni – pellegrinaggio mobile, installazione, ex Fonderie Riunite, Modena 1999.
Dhumus, Lotto di Saffi, Parma 2000.
Riforma, Associazione culturale Artipici Carteriani, Modena 2000.
Pesi Misure Scritture, Circolo La Meridiana, Casinalbo (Modena) 2001.
Altrove, Galleria Contini, Cortina d’Ampezzo (Belluno) 2002.
Quarto Movimento, a cura di Paolo Donini, Galleria d’Arte Contemporanea di Palazzo Ducale, Pavullo nel Frignano (Modena) 2003.
Mostra Personale,Villa Venier, Sommacampagna (Verona) 2006.
Con Te Nitore, Associazione culturale Nemesis, Sassuolo (Modena) 2009.
L’attesa delle cattedrali, Galleria D406, Modena 2010.
La raccolta dell’acqua, spazio 41Zero30, Bomporto (Modena) 2010.
Sono Cosa, Galleria Mies, Modena 2012.
(f)orme, Galleria Mies, Modena 2014.
Democratura, Gian Paolo Gazziero Temporary Store, Arte Fiera – Art City White Night, Bologna 2014.

Principali mostre collettive, rassegne e collaborazioni

Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa del Mediterraneo, sezione letteratura con il racconto La scusa (Edizioni La Vanguardia, Barcellona 1987), Barcellona (Spagna) 1987.
Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa del Mediterraneo, Namour (Belgio) 1988.
Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa del Mediterraneo, spettacolo multimediale Esperidi con il gruppo La Stagione Violenta, Bologna 1988.
La Stagione Violenta, AA.VV., Galleria municipale di Marano, Marano (Modena) 1989.
Le dodici criniere dell’ipotenusa, spettacolo multimediale, sedi varie 1989.
Angeli, AA.VV., Galleria municipale di Rubiera, Rubiera (Reggio Emilia) 1989.
Mostra collettiva, AA.VV., Circolo Infrangibile, Piacenza 1993.
Angeli, AA.VV., Caffè Arti e Mestieri, Reggio Emilia 1995.
The Gallery – Collettiva virtuale work in progress, AA.VV., Università di Trento, Trento 1997.
Agorà, International  Arts Meeting, Wien (Austria) 1997,1999.
Forme in Movimento – Italian Arts at the End of the Century, AA.VV., Utopia international contemporary art gallery,  St.Leonard on Sea, East Sussex  (U.K.) 1998.
V Biennale di scultura su pietra leccese,  Martano (Lecce) 1998.
Artisti per Dino Campana, AA.VV., Marradi  (Firenze) 1998.
REMN – fermenti  attivi, II edizione, AA.VV., ex  Convento di S. Maria, Gonzaga (Mantova) 1998.
Io e l’altro – autoritratti di artisti reggiani del Novecento, AA.VV., Reggio Emilia 1999.
Narciso e il suo riflesso, AA.VV., Galleria Atelier, Mantova 1999.
Donazione, AA.VV., Certosa di Milano, Milano 2000.
Cib’Arte, AA.VV., Certosa di Milano, Milano 2001.
Albero, AA.VV., Art Cafè, Roma 2001.
Mostra collettiva, AA.VV., J. Hopkins University, Bologna 2001.
Mostra collettiva, AA.VV., Galleria Contini, Cortina d’Ampezzo (Belluno) 2002.
Mostra collettiva di scultura, AA.VV., Sala Civica di Porto Ferraio, Porto Ferraio 2003.
Artisti del ‘900, AA.VV., Modenart Gallery, Modena 2005.
Umanità, AA.VV., Festival della Filosofia di Modena sulla Umanità, Galleria D406, Modena 2006.
Duplex, progetto e direzione artistica, Sassuolo (Modena) 2008.
Il mucchio selvaggio, AA.VV., Galleria D406, Modena 2009.
I(N)PURALETTURA, reading multimediale di F. Loschi con G. Sofo, musiche di G. Parmigiani, scenografie di P. Gualdi, Castello di Spezzano, Spezzano (Modena) 2010.
Artevents, AA.VV., Galleria Mazzoleni, Forte Village (Cagliari) 2011.
La collezione della Galleria civica di Modena, AA.VV., a cura di Marco Pierini, Galleria civica di Modena, Modena 2011.
Polinago Arte, I edizione Premio Internazionale, Polinago (Modena) 2011.
Segno, III edizione Premio d’Arte Internazionale «L’Aperitivo Illustrato», ex Chiesa della Maddalena, Pesaro 2011.
Il Segno della Croce, AA.VV., Galleria Mies, Modena 2013.
Il mucchio selvaggio, AA.VV., Galleria D406, Modena 2014.

Fiere Nazionali ed Internazionali d’Arte

AGORA, International  Arts Meeting, Wien (Austria) 1997,1999.
RE-ART, Galleria OMEGA, Reggio Emilia 1998.
MiArt, Galleria Contini, Milano 2002.
Fiac, Galleria Contini, Parigi (Francia) 2002,2003.
Arte fiera, Galleria Contini, Padova 2003.
Arte fiera, Galleria Contini, Bologna 2003,2004.
Mercart, Galleria D406, Lugano (Svizzera) 2004.
Vitarte, Galleria D406, Viterbo 2005.
Arte fiera, Galleria Miss Art, Bergamo 2007.
Arte fiera, Galleria Miss Art, Genova 2007.
REC, Galleria D406, Reggio Emilia 2007.
Arte fiera, Galleria Miss Art, Verona 2007, 2008.
Arte fiera, Galleria D406, Bologna 2011.

Premi e riconoscimenti

Zeus per la pittura, Roma 1998.
Q-Awards 2005.
Polinago Arte, I edizione Premio Internazionale, Polinago (Modena) 2011.

Pubblicazioni e filmografia

F.Loschi, Democratura, collana disegnodiverso, a cura di Paola Gribaudo, Litho Art New, Torino 2005.
F.Loschi, in Corazòn Bogotà – Le mani di Juan Rey, regia di Marco Civinelli, Rodaviva Ed. Musicali, produzione +vento, ITA 2010, 126 min.
F.Loschi, Agguati, Incontri Editrice, Sassuolo (Modena) 2010.

Bibliografia, cataloghi d’arte, e-book e periodici

Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa del Mediterraneo, catalogo generale, Barcellona (Spagna) 1987.
Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa del Mediterraneo, catalogo generale, Namour (Belgio) 1988.
«Salomè Zipper» n. 2.
«King» n. 68.
REMN – fermenti attivi, II edizione, Gonzaga (Mantova) 1998.
Forme in Movimento – Italian Arts at the End of the Century, Utopia Iinternational Contemporary Art Gallery, St.Leonard on Sea, East Sussex (U.K.) 1998.
Artisti per Dino Campana, Edizioni Centro studi Dino Campana, Marradi (Firenze) 1998.
«Letteratura e tradizione» n. 12.
Io e l’altro – autoritratti di artisti reggiani del Novecento, Reggio Emilia 1999.
«Soprattutto n. 50.
«aSdP Millenium» 2000.
Donazione, Certosa di Milano, Milano 2000.
«Il caffè del teatro» n. 48.
V Biennale di Scultura di Martano, catalogo generale, Martano (Lecce) 2000.
«Riabita» n. 2.
Cib’arte, Certosa di Milano, Milano 2001.
Arte a Cortina, Cortina d’Ampezzo (Belluno) 2002.
Altrove, Galleria Contini, Cortina d’Ampezzo (Belluno) 2002.
«Riabita» n. 4.
«AD» n. 260.
Quarto Movimento, Galleria d’Arte Contemporanea di Palazzo Ducale, Pavullo nel Frignano (Modena) 2003.
«Juliet» n. 113.
«Interior Design», novembre 2005.
«Images Art & Life» n. 72.
Plotarteuropa, catalogo generale 2005.
«Images Art & Life» n. 73.
«Ceramicanda», settembre 2006.
«Inside», summer 2007.
Io sono di Braida di A.Bondi e L.Ottani, Edizioni Artestampa, Modena 2009.
«Il Mucchio Selvaggio» n. 647.
Storie scellerate, antologia a cura di Ettore Malacarne, Cabila Edizioni, Milano 2009.
«Stile Arte», dicembre 2009.
«BlowUp», febbraio 2010.
La raccolta dell’acqua, spazio 41Zero30, Bomporto (Modena) 2010.
Il campo della cultura a Modena, AA.VV., Mimesis Edizioni, Modena 2011.
«L’Aperitivo Illustrato», giugno/luglio 2011.
Segno, III edizione Premio d’Arte Internazionale «L’Aperitivo Illustrato», catalogo generale, Greta Edizioni, Senigallia (Ancona) 2011.
Polinago Arte, I edizione Premio Internazionale, catalogo generale, Polinago (Modena) 2011.
Sculture 2002-2012, Artè, Lugano (Svizzera) 2012.
Sono Cosa, Incontri Editrice, Sassuolo (Modena) 2012.
Il Segno della Croce, AA.VV., E.M. Falcone Editore, Bagheria (Palermo) 2013.
(f)orme, Galleria Mies Portraits, Modena 2014.